Evitare discorsi inutili

5 regole per evitare discorsi inutili o sbagliati

Sia nel lavoro che nella vita privata evitare discorsi inutili permette di risparmiare tempo. Smetti di perdere tempo con queste 5 regole.

Nella comunicazione spesso si usa un linguaggio che viene travisato da chi ascolta o legge, come abbiamo detto anche le post dedicato al parlare per immagini.
Se il linguaggio che si usa non viene compreso completamente si possono produrre difetti di comunicazione a cui si può ovviare mettendo in pratica le seguenti regole.

Le 5 regole per evitare discorsi inutili

Segui le regole qui sotto per non avere più conversazioni inutili e poi, nei commenti, dimmi cosa ne pensi:

Mettiti in una posizione comoda

Prima di parlare o di rispondere scarica ogni tensione dal corpo e a mettiti in una posizione comoda, perché il disagio fisico porta a una comunicazione inefficace e non credibile.

Usa la concretezza del presente 

Non ancorarti al passato o proiettarti troppo nel futuro perché questo espone al rischio di depressione o di ansia (e se poi non andrà come spero?). Bando quindi ai ricordi o alle ipotesi a venire e cerca di condurre un discorso concreto e con solide basi nel presente.

Rallenta e usa le pause

Non è indispensabile rispondere subito. Davvero. Molto spesso è meglio rallentare il ritmo e prendere delle pause. Durante una conversazione sforzati di ascoltare le parole dell’altro e pensa molto bene a ciò che devi dire tu per evitare di dare risposte sbagliate o dire cose non precise.

Elimina le parole inutili

La comunicazione, per essere efficace deve essere essenziale. Niente incisi, premesse o conclusioni. Snellisci il discorso da frasi fatte, modi di dire proverbiali e, soprattutto, niente ripetizioni. Per evitare i discorsi inutili devi essere in prima linea per fare in modo che una conversazione importante si trasformi in una chiacchierata senza utilità.

Dai spazio al silenzio

Ascolta l’interlocutore senza interferire e senza interromperlo. Cerca anche di non finire le frasi al posti suo. L’ascolto attivo ti permetterà di capire a fondo le intenzioni della persona con cui stai parlando.
Rimanere in silenzio offre inoltre il vantaggio di farci percepire meglio le sensazioni che le parole dell’altro provocano: fastidio? piacere? rabbia? insicurezza? e quindi condurre la conversazione con più coerenza.

Come concludere un post sui discorsi inutili?

Ti capita spesso di trovarti a perdere tempo in conversazioni inutili?
Voglio aiutarti a ridurle al massimo.
Scrivi nei commenti la tua esperienza.


Renato Tonon - Titolare di Risorse&Mercato

Renato Tonon

Formatore e coach di manager e reti vendita in importanti aziende nazionali e PMI, con esperienza speciale nella gestione delle risorse umane e nella loro valorizzazione.
Autore di libri e corsi sulla vendita, sul management, sul team working e sulla comunicazione.
Ha collaborato con l'università di Padova.

mail Renato Tonon su Facebook Renato Tonon su LinkedIn Renato Tonon su YouTube Posts di Renato Tonon

-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.