Da 500 idee di management: la qualità del consulente

Consulente aziendale

Il consulente esterno

  …. ma attenzione ai tuttologhi e ai millantatori a caccia di facili ed onerose parcelle.

 

Nelle economie occidentali il numero delle nuove aziende è in continua crescita, ma le statistiche dimostrano che il 54% delle nuove piccole aziende chiude entro i primi 5 anni di attività. Poiché la causa prevalente di queste rovinose cadute è da attribuirsi alla non sufficiente preparazione manageriale, il piccolo imprenditore dovrebbe ricorrere più spesso a consulenti esterni.

Il consulente esterno

A sua disposizione esiste infatti un gran numero di talenti specializzati nel settore della gestione generale, della contabilità, del marketing, della comunicazione, ecc.
Uno studio svolto negli USA dallo Small Business Development Center ha dimostrato che le piccole aziende che avevano fatto ricorso all’assistenza di validi consulenti sono pervenute a risultati di gestione molto superiori a quelli ottenuti da altre aziende dello stesso genere in situazioni confrontabili. Dalla ricerca è risultato che:

  1. solo un aspirante imprenditore su quattro decide di farsi assistere da un consulente;
  2. di quelli che decidono in senso positivo, l’86% rimane sul mercato per molto tempo.

Nelle aree industriali del nord-est le figure di consulenza più diffuse sono: il commercialista, il consulente del lavoro e gli studi che si occupano del sistema qualità Iso 9000 e/o Vision 2000. Pochi sono invece i professionisti, veramente capaci, che si occupano di marketing, di management (da non confondersi col marketing commerciale) o di gestione finanziaria intesa come analisi e formulazione di corretti processi industriali.

Certo è anche il fatto che, se gli imprenditori avessero compreso la necessità di fare impresa e quindi management anziché concentrarsi esclusivamente sul prodotto, la crisi che ha coinvolto le aziende ancora nel 2008 avrebbe fatto molti meno danni.

 

– Quattro modi di combattere una guerra di marketing (Karl von Clausewitz)

 – L’abitudine

 – L’uomo di Neanderthal e la comunicazione “Comunque noi comunichiamo”

 

Ti è piaciuto l’articolo? Commenta qui sotto.

 

EF Block "libri-blog" not found! Wrong ID?


Renato Tonon - Titolare di Risorse&Mercato

Renato Tonon

Formatore e coach di manager e reti vendita in importanti aziende nazionali e PMI, con esperienza speciale nella gestione delle risorse umane e nella loro valorizzazione.
Autore di libri e corsi sulla vendita, sul management, sul team working e sulla comunicazione.
Ha collaborato con l'università di Padova.

mail Renato Tonon su Facebook Renato Tonon su LinkedIn Renato Tonon su YouTube Posts di Renato Tonon

-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.