Carta del perdente e carta del vincente

La carta del vincente. Pensiamo a un “vincente” soprattutto in rapporto al modo in cui vive il suo tempo. Per un “vincente” c’è:

– Un tempo di aggressività              e          un tempo di passività

– Un tempo di compagnia                e          un tempo di solitudine-

– Un tempo di battaglia                   e          un tempo d’amore

– Un tempo di lavoro                       e          un tempo di svago

– Un tempo di pianto                       e          un tempo di riso

– Un tempo di confronto                 e          un tempo di isolamento

– Un tempo di parole                       e          un tempo di silenzio

– Un tempo di fretta                        e          un tempo di calma

 

e al suo atteggiamento mentale:

– Cosa posso fare concretamente per ………………………………….

– Oltre a ciò ……………………………………………………………

– I miei obiettivi sono………………………………………………….

– Come posso concretamente rendermi utile?

– Perché è successo o accade ciò?

 

La carta del perdente. Per il perdente c’è un:

– Se solo avessi un lavoro diverso …………….………………………

– Se solo avessi finito gli studi ……………………….………………..

– Se solo avessi avuto genitori migliori ……………………………….

– Se solo avessi più tempo …………………………………………….

– Se solo fossi nato ricco ………………………………………………

– Se solo fossi capito …………………………………………………..

– Se solo fossi compreso ………………………………………………

– Se solo fossi ……………………………………………..…………..

 


Renato Tonon - Titolare di Risorse&Mercato

Renato Tonon

Formatore e coach di manager e reti vendita in importanti aziende nazionali e PMI, con esperienza speciale nella gestione delle risorse umane e nella loro valorizzazione.
Autore di libri e corsi sulla vendita, sul management, sul team working e sulla comunicazione.
Ha collaborato con l'università di Padova.

mail Renato Tonon su Facebook Renato Tonon su LinkedIn Renato Tonon su YouTube Posts di Renato Tonon

-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.